Quando viene cancellato un sito e perchè?

Un sito viene cancellato dal server per uno dei seguenti motivi:

  • su richiesta dell'assegnatario del sito, quando lo spazio web non ha senso di esistere; in questo caso l'assegnatario deve inviare un email a hosting(at)uniud.it chiedendo la cancellazione e se desidera, un backup dei dati
  • quando l'assegnatario del sito intende spostarlo altrove, es. in un server esterno all'Ateneo e in questo caso il backup dei documenti, database e altro è a suo carico. In questo caso, ad elaborazioni effettuate, deve avvisare il servizio di hosting inviando un email a: hosting(at)uniud.it per consentire la cancellazione e disattivazione del record DNS
  • per inutilizzo dello spazio web, tipicamente quando l'assegnatario ha chiesto uno spazio web mai usato o riempito con alcun documento; normalmente questo avviene dopo sei mesi
  • quando a seguito di un avviso di migrazione, inviato ripetutamente e con anticipo di 4 mesi, l'assegnatario non fa nulla, quindi non provvede a migrarlo nè a chiederne la cancellazione. Per maggiori info vedi il paragrafo seguente.

Cancellazione di un sito  a seguito della mancata migrazione

Quattro mesi  prima della dismissione di un server un sistema automatico avvisa gli assegnatari numerose volte, cadenza mensile e settimanale invitando a formulare la richiesta di nuove credenziali per l'accesso al nuovo server.

Ottenute le credenziali l'interessato deve rprovvedere autonomamente a muovere il sito dal vecchio al nuovo server.

A seguito della mancata richiesta la struttura tecnica procede in questo modo:

  • una volta trascorsa la data prevista per la dismissione il server sarà ancora attivo per un mese, trascorso il quale il server sarà aggiornato e i siti dinamici non potranno più funzionare
  • trascorsi sette giorni dalla data prevista per la dismissione il sito sarà disattivato ovvero conservato nel server ma non più raggiungibile, quindi oscurato
  • trascorso un mese dalla data di oscuramento il sito sarà sottoposto a backup (spazio web  e database) compresso e salvato su supporti esterni, quindi cancellato definitivamente dal server.
    Sarà conservato fino ad un tempo massimo di 2 anni dalla data di dismissione.