Destinatari

Redattori di siti supportati (TYPO3 CMS e Drupal) che desiderano controllare gli aspetti del sito.

Webmanager, tecnici o redattori di altri prodotti non supportati dal nostro servizio che hanno in gestione pagine statiche o dinamiche di siti in produzione.

Assegnatari di servizi web che hanno affidato la realizzazione di un sito ad agenzia web, freelance o tecnico esterno e vogliono controllare se il lavoro è stato effettuato a regola d'arte.


A cosa serve

Lanciare i test consigliati in questa pagina può essere molto utile per comprendere la qualità del sito che è stato realizzato e chiedere al tecnico di fiducia di correggere eventuali anomalie, che possono anche provocare una retrocessione nel posizionamento dei motori di ricerca.

Numerosi siti online offrono la possibilità di lanciare dei test per controllare uno o più aspetti del sito, trai quali:

  • la velocità di accesso alle pagine
  • l'accessibilità per i non vedenti o persone in difficoltà visiva
  • la performance globale del sito
  • best practice adottate
  • analisi della qualità del codice html e suggerimenti per le correzioni dovute e migliorie
  • compressione di software (es. javascript, ecc.)
  • l'uso delle immagini, ottimizzazione o meno
  • l'utlizzo da mobile, cellulare, tablet, ecc, fornendo una anteprima
  • l'utilizzo da pc desktop

Il sito sottoposto a test richiede che il titolare sappia interpretare i dati e modificare autonomamente le prassi di pubblicazione delle pagine; infatti per i siti supportati il punteggio ottenuto è già elevato. Il sito infatti viene consegnato con i test già effettuati, ma a seguito dell'inserimento di contenuti non gestiti a regola d'arte o installazione di plugin specifici, il punteggio è destinato ad abbassarsi.

Alcuni punteggi più bassi dipendono dal carico di documenti che il redattore, anche nel caso di prodotti supportati, ha inserito nella pagina, tipicamente: caroselli con numerose immagini non compresse e a alta risoluzione, numero eccessivo di immagini nella pagina, mappe di google maps inserite nella pagina, riferimenti a servizi esterni (es. inclusione di un servizio di statistiche da sito remoto) e così via.

Pertanto il redattore deve leggere i suggerimenti e applicare da sè le modifiche necessarie al buon funzionamento.


Come lanciare il test

Si segnalano qui alcuni siti ai quali collegarsi per effetturare le elaborazioni in questione, che possono fornire risultati differenti:

GOOGLE PAGE SPEED TEST
Effettua una scansione del sito per l'analisi della velocità di accesso alla pagina segnalando eventuali errori e suggerendo le modifiche da effettuare:
uso: inserire il link della pagina da analizzare nel box di input e premere il pulsante analizza.
Lancia il test online

SPEED
Effettua una analisi approfondita delle risorse, accessibilità, performance, best practice.
nota: lanciando il test con Chrome abbiamo notato rallentamenti e probabili problemi di restituzione dei dati. Se viene segnalato un fallimento ripetere il test con Mozilla.
uso: inserire il link della pagina da analizzare nel box di input e premere il pulsante inizia il test.
Lancia il test online 

ACHECKER
Sito canadese per l'analisi della accessibilità e codice, con restituzione dei dati in lingua inglese; i dati posso essere esportati in formato PDF.
Uso: inserire nel box di ricerca Address l'indirizzo della pagina e poi premere il pulsante Check it
Lancia il testo online

LIGHTHOUSE

Per lanciare questo test, procedere in questo modo:

  • utilizzare il navigatore Mozilla, qualora non installato scaricarlo da mozilla.org
  • scaricare e installare l'estensione lighthouse per Mozilla; raggiunta la pagina cliccare Aggiungi a Firefox
  • LIghouse è disponibile anche per Chrome
  • terminata l'installazione dopo aver concesso eventuali accessi, segui le istruzioni per lanciare i test

Come analizzare i risultati

A seconda del test utilizzato, di norma viene restituito un punteggio da 0 a 100, in percentuale; il risultato ottimale è vicino al 100 e di solito espresso con colore verde. Lanciando il test in google vengono restituiti due risultati: uno per l'accesso da desktop e l'altro per l'accesso da cellulare, con i consigli per correggere eventuali anomalie.

Le anomalie possono dipendere da due cause: il modello in uso non è compatibile al 100% con le specifiche oppure il redattore ha editato male i contenuti, ad esempio non indicando nei tag delle immagini il testo alternativo, il campo title e altro.

Se i test restituiscono risultati troppo bassi è consigliato rivolgersi al tecnico che segue il sito, inviando un output del test, chiedendo le modifiche dovute e necessarie.


IMPORTANTE NOTA

tutti i prodotti supportati presentano già ottimi risultati, pertanto il nostro servizio NON effettua alcuna consulenza, spiegazione, aiuto per le modifiche di siti proprietari o opensource che non sono supportati.