Destinatari

Tutti i redattori ai quali è stato assegnato il privilegio di poter cancellare la cache. Qualora non assegnato inviare un email a hosting(at)uniud.it specificando il nome del sito e la richiesta di attivazione della opzione.

Quando

La cache può essere cancellata in qualsiasi momento, seguendo la procedura sottostante. In particolare può/deve essere cancellata in questi casi:

  • una pagina è stata generata male o l'output è anomalo
  • una pagina appare in un menu ma è stata cancellata
  • il sito presenta un errore; prima di informare la struttura tecnica tentare la cancellazione della cache memory
  • il sito ha subìto di recente un aggiornamento

Implicazioni

Esistono due cache gestite da TYPO3 nel server: la cache della pagine e la cache di configurazione. Per  cancellazione di tutta la cache del server si intende l'azzeramento della cache di tutte le pagine e di tutte le configurazioni. La rimozione della cache in tutto il sito pertanto provoca rallentamenti nei successivi minuti in quanto, pagina per pagina, TYPO3 deve rigenerare tutte le memorie temporanee. Questo non è un problema.

Come procedere...

Prima di attivare una richiesta di aiuto è necessario tentare un aggiornamento della pagina anomala, premendo dal navigatore i tasti ctrl F5, poi eventualmente cancellare la cache.
 Per cancellare la cache (memoria temporanea), fare login nel backend e in alto a destra si nota una icona a forma di fulmine:

Dal menu che cliccare la voce Svuota tutte le cache. Visualizzare la pagina interessata e premere il pulsante aggiorna del navigatore oppure la sequenza di tasti ctrl F5 per aggiornare la pagina. A seguito la rigenerazione della pagina e delle memorie temporanee, il completamento può richiedere qualche secondo.

Non trovo il pulsante per cancellare le memorie

Non tutti gli editor dispongono della opzione di cancellazione. In tal caso inviare un email a: hosting(at)uniud.it per aggiungere l'opzione per cancellare la cache.

Come segnalare un problema

Dopo aver cancellato le cache e rigenerato la pagina, se l'errore persiste Inviare un email a 
hosting(at)uniud.it