Skip to main content

Dismissione e chiusura definitiva del server di hosting WEB17


Riservato agli assegnatari di domini in hosting
con spazio web attivato nel server WEB17
avviso pubblicato il 5 novembre 2019


Gli utenti responsabili di siti ospitati dal server WEB17 sono già stati avvisati con precedente email agli inizi di novembre 2019 e, in caso di mancata risposta, saranno ricontattati a distanza di  60,30,15,7,3, 1 giorni dalla dismissione del server WEB17.

L'avviso sarà spedito ugualmente anche in caso di richiesta di migrazione; il destinatario sarà disattivato dal ricevere futuri avvisi SOLO quando comunicherà a la conclusione delle elaborazioni o a seguito di richiesta di cancellazione del sito.

Il  server, dopo sei anni di vita, e' ormai ampiamente obsoleto  e per motivi di sicurezza sarà dismesso. La  chiusura definitiva di tutti i servizi è stata fissata per il:

20 febbraio 2020

Trascorsa tale data tutti i siti ospitati dal server non funzioneranno più; i siti saranno oscurati, quindi non più consultabili. 


POSSIBILI AZIONI DA INTRAPRENDERE


Si consiglia di prendere una tra le seguenti decisioni:

Chiedere la cancellazione del sito

Per farlo  scrivere un email a chiedendo un eventuale backup di tutti i documenti.

oppure

Chiedere l'accesso al nuovo server WEB24 e spostare il sito (migrazione)

La migrazione dei documenti è totalmente a carico del resposabile (il servizio non trasferisce documenti e database). Il responsabile del sito dovrà svolgere le elaborazioni autonomamente, oppure far riferimento a un tecnico, freelance o agenzia web esterna all'università e sostenere eventuali costi e oneri. Il tecnico dovrà verificare che il software e tecnologie usate nel sito affinchè siano aggiornate e compatibili con il nuovo server ospitante che offre l'uso di: PHP 7.2, MariaDB (v.10.x). il tecnico dovrà aggiornare il prodotto o il software all'ultima versione in uso. 
Durante la migrazione il vecchio sito sarà visbile e il tecnico potrà lavorare al sito nel nuovo server così da verificarne il funzionamento.
Per attivare la procedura, il titolare e responsabile del sito deve compilare il modulo di richiesta dall'area riservata > Modulistica servizi WEB > modulo "Richiesta di NUOVE CREDENZIALI per la migrazione a nuovo server", indicando nel modulo il nome del sito già in produzione.

oppure

Optare per la staticizzazione del sito

Se il sito utilizzano prodotti come Joomla, Wordpress o altro software, qualora non sia più necessario aggiornarlo con nuovi contenuti, può essere convertito da dinamico a statico. Questa opzione può permettere la visibilità del sito nel tempo, ma alcune funzionalità possono non essere più disponibili; certamente queste: moduli di contatto,motore di ricerca, altre interazioni con gli utenti, servizi dinamici.
Il personale tecnico DISO può, su richiesta, scaricare il sito rendendolo statico, poi consegnare le pagine a un referente del sito affinché verifichi il funzionamento.
Il risultato non è garantito e se il sito pur con funzionalità ridotte, sarà operativo a nuovo server WEB24, previa approvazone da parte del responsabile.
In ogni caso sarà consegnata una copia del sito e database così da ripristinare il sito originario o aggiornarlo.
Se scelta questa opzione contattare i tecnici all'email:


La mancata risposta o decisione entro la data comunicata  implica l'oscuramento completo del sito che sarà posto off-line e non più visibile. 


Per ulteriori informazioni scrivere a: